Scarpate a matrice vegetale

L'inerbimento delle scarpate può risultare difficoltoso a causa dell'erosione superficiale del terreno vegetale causata dall'azione combinata delle acque meteoriche e del vento. Le geostuoie tridimensionali fornite da GEOSINTEX nell'ambito degli interventi di ingegneria naturalistica, risolvono questo problema.

Le geostuoie tridimensionali antierosione TRINTER, grazie alla loro particolare struttura che contiene la coltre vegetale, garantiscono l'attecchimento della vegetazione e una protezione permanente contro l'erosione del suolo fin dalla loro installazione. In questo modo sono scongiurati fenomeni erosivi o smottamenti della stessa coltre vegetale.

La geostuoia TRINTER, consente pertanto di trattenere il terreno e le sementi sulla superficie di intervento al fine di garantire il corretto inerbimento della stessa. Per rispondere alle molteplici esigenze di questo tipo di interventi, Geosintex propone inoltre biostuoie in Juta, Paglia, Cocco, eventualmente preseminate
Scarpate a matrice vegetale