Strutture contro-terra

Le strutture contro-terra come le gallerie o i muri di contenimento devono essere sempre adeguatamente impermeabilizzate per evitare le infiltrazioni dell’acqua proveniente dal terreno adiacente. Per garantire l’integrità nel tempo dell’impermeabilizzazione è necessario prevedere sia una protezione meccanica della geomembrana, sia un drenaggio adeguato.

Protezione dell’impermeabilizzazione
La prevenzione delle rotture della geomembrana può essere ottenuta mediante l’impiego di geotessili non tessuti di grammatura opportuna, tipo GEODREN, che forniscono una protezione contro l’azione di punzonamento dovuto alla presenza di eventuali materiali contundenti all’interno del terreno.

Drenaggio
L’intercettazione dell’acqua e il suo smaltimento sono importanti per la riduzione delle pressioni idrostatiche nel terreno. Tradizionalmente il drenaggio viene realizzato con la messa in opera di uno strato di ghiaia; tale funzione, però può essere svolta in modo equivalente da un geocomposito drenante, opportunamente dimensionato, della gamma SINTEXDRAIN o NEWDRAIN, che viene scelto in base al carico applicato e alla portata d’acqua richiesta. L’impiego di un geosintetico al posto dell’inerte garantisce una messa in opera più semplice e veloce, nonché un minore consumo di materiali naturali.

I nostri progetti per
Strutture contro-terra

30.09.2014Drenaggio e separazione in tunnel autostradaliConstantine-Skikda, Algeria